Malaccetto

Scritto da  Lunedì, 18 Luglio 2016 00:00

Carissimi tutti,

è partita ufficialmente la campagna di raccolta fondi per portare a termine le registrazioni di"Malaccetto", il disco a cui sto lavorando da circa un anno.

Sono un autore di canzoni, un chitarrista che compone la musica e scrive il testo delle canzoni che canta, praticamente un cantautore. A Parma, la mia città natale, ho formato varie band dalla metà degli anni '90 fino al 2009 (The Piazza, Il Gran Ciambellano, Ottobre Scirocco) in cui svolgevo il ruolo di autore, chitarrista e spesso cantante. Nel 2011 ho pubblicato il mio primo disco da solista, "Il cortigiano", e contemporaneamente ho fondato l'associazione di musicisti Rigoletto Records in base al principio per cui l'unione fa la forza. Il mio secondo lavoro in studio, "Vicolo Riccardi n° 1", ha ricevuto nel 2015 il premio ParmAwards nella categoria miglior disco.

Dicono di me:

"Il cortigiano è un album classificabile come folk Made in USA, ovviamente filtrato attraverso i cantautori italiani. In pezzi come "Non credere che vada bene così", il riferimento immediato è al Guccini di "Un altro giorno è andato", in altri passaggi il rimando, invece, è al De Gregori più legato alla ballad e all'eredità del Dylan elettrico. Lungo questi suoni, Ugo Cattabiani costruisce un album di pulizia e misura invidiabili. Suono coerente, immaginario chiaro e ben definito. Ballate con spigoli blues, cantautorato con le elettriche. Storie d'amore e di vita comune." (Marco Villa su Rockit.it)

"Vicolo Riccardi n° 1 è il secondo album di Ugo Cattabiani, cantastorie che ruba slide guitar e riff dal blues per mescolarli ad auna vena più propriamente autorale. Ed è sempre curioso osservare come il risultato, tanto negli illustri precedenti, quanto in questo gradevolissimo album, riesca comunque ad assumere un sapore addirittura più mediterraneo di quello della tradizione." (Giovanni Flamini su Rockit.it)

Anche se non avete consuetudine con gli studi di registrazione, potete immaginare quanto sia complesso, lungo e dispendioso realizzare un album con tutti i crismi dell'arte. In certi momenti di sconforto ho pensato di lasciar perdere, che non ne valeva la pena, che senza grandi produzioni alle spalle sarebbe stato impossibile raggiungere il livello qualitativo che mi ero imposto.

Poi alcuni colleghi musicisti mi hanno parlato di Musicraiser, della possibilità di produrre un disco INSIEME ad amici e sostenitori - il pubblico potenziale degli ascoltatori - così ho deciso di gettare il cuore oltre l'ostacolo e di provarci anch'io.

Da oggi, per due mesi, ogni minimo contributo da parte vostra sarà un mattoncino che porterà un po' più in alto la mia costruzione. L'aspetto stimolante di questa campagna di raccolta fondi è che potrò aprire un canale diretto tra me e voi, parlandovi del disco in anteprima e mettendovi al corrente di tutto ciò che riguarda le mie canzoni.

Che ci crediate o no, siamo una squadra! Se vinco io, vincete anche voi: a fronte di un contributo in denaro, al termine della campagna avrete una ricompensa tra le tante che ho pensato per "sdebitarmi" del vostro aiuto. Mi sono posto l'obiettivo di raccogliere 2000 euro a parziale copertura delle spese di registrazione, missaggio, mastering e stampa; se l'obiettivo verrà superato, le spese saranno ancora più coperte, consentendomi di investire anche in promozione.

Il bello del crowdfunding è la praticità del meccanismo. Funziona così: si versa una quota in base al pacchetto che si intende prenotare, dopodiché se la campagna va a buon fine (raggiungimento dell'obiettivo economico) si riceve la ricompensa; viceversa i soldi vi verranno restituiti in automatico.

Di ricompense ce n'è per tutti i gusti e tutte le tasche: non solo l'album (in formato sia digitale che cd audio) ma anche la possibilità di ricevere una versione inedita della title track "Malaccetto" o di bere un aperitivo con me; e per chi gradisce la dimensione intima dell'house concert (il concerto in salotto o giardino) ho previsto una ricompensa in musica dal vivo. 

Ora tocca a voi. Anzi, a NOI.

Grazie per il sostegno.

Ugo

Altro in questa categoria: The Official Homepage »
akazoo amazon apple music deezer google play itunes napster playme spotify timmusic